Regolamento MGW 2018

REGOLAMENTO WAKANDA VR (MILAN GAMES WEEK 2018)

Le presenti condizioni e termini di utilizzo (le “Condizioni d’Uso”) si applicano ai format di intrattenimento presenti all’interno della Stand WAKANDA (“Stand”) durante la Milan Games week 2018 (2 tunnel laser maze, Escape room in VR per 4 giocatori, 2 simulatori VR KNYNEPROX, 2 Postazioni VR multiplayer, 2 simulatori Icaros) e all’uso dei programmi di simulazione di realtà virtuale (i “Programmi”) da parte di ciascuna persona fisica (l’“visitatore”) che, previa registrazione ed accettazione delle presenti Condizioni d’Uso, accede ai format sopra descritti.
Il visitatore, con la compilazione del “MODULO DI AUTORIZZAZIONE E SCARICO DI RESPONSABILITA’ (“Modulo”), accetta espressamente le seguenti condizioni generali di utilizzo
Per maggiori informazioni sul format presenti all’interno dello stand e/o sui Programmi potrai sempre contattare il personale (“STAFF”) presente e/o inviare una mail a VRZONE S.r.l. (“VRZONE”) all’indirizzo info@vrzone.it.
1) ACCESSO AL LASER MAZE TUNNEL
1.1) Controllo degli accessi: per ragioni di sicurezza, lo STAFF si riserva il diritto di ispezionare, sia all’ingresso del Laser Maze Tunnel visualmente o con dispositivi specifici: la persona del visitatore, i suoi abiti o cappotti, contenitori, borse o qualsiasi bene da esso detenuto.
Lo STAFF si riserva il diritto di non consentire l’ingresso ai visitatori che si rifiutino di sottoporsi ai controlli e si riserva inoltre la facoltà di segnalare gli stessi alle Autorità competenti.
1.2) Minorenni: I bambini con età inferiore ai 14 anni, devono essere accompagnati da almeno un genitore ovvero altro adulto responsabile. E’ inoltre dovere dell’adulto accompagnatore vigilare sul comportamento del minore. I visitatori minorenni, per tutta la loro permanenza all’interno dello stand rimangono sotto la responsabilità dei loro genitori o delle persone a cui sono legalmente affidati, i quali risponderanno dei danni da essi eventualmente causati.
1.2) Limitazioni: non e’ consentito l’accesso al Laser Maze Tunnel ai minori di 8 anni
1.3) Cappotti, contenitori, borse e altri oggetti voluminosi: non è prevista l’introduzione all’interno del Laser Maze Tunnel di alcun oggetto. Sono altresì vietati pattini a rotelle, biciclette, monopattini e di qualsiasi altro mezzo di locomozione, motorizzato o non motorizzato. Lo STAFF prendera’ in custodia gli oggetti personali per la durata dell’esperienza (circa 2-3 minuti).
1.4) Il braccialetto con il codice a barre consegnato al momento della compilazione del Modulo deve essere conservato durante l’intera permanenza all’interno dello stand ed essere esibito a richiesta dello STAFF prima dell’accesso al format prescelto
1.6) Uscita e riammissione: E’ consentito uscire dal Laser Maze Tunnel facendo una segnalazione all’operatore e attendendo le istruzioni. Una volta usciti non e’ possibile essere riammessi.
1.7) Capienza massima: L’ingresso è consentito al visitatore munito di braccialetto valido, presentandosi all’orario comunicato al momento della compilazione del Modulo. La capienza massima prevista e’ di 2 giocatori in contemporanea. L’accesso al Laser Maze Tunnel è consentito sino all’esaurimento della capienza prevista.
2) ACCESSO ALL’ESCAPE ROOM VR
2.1) Controllo degli accessi: per ragioni di sicurezza, lo STAFF si riserva il diritto di ispezionare, sia all’ingresso del Escape Room VR sia al suo interno, visualmente o con dispositivi specifici: la persona del visitatore, i suoi abiti o cappotti, contenitori, borse o qualsiasi bene da esso detenuto.
VRZONE si riserva il diritto di non consentire l’ingresso ai visitatori che si rifiutino di sottoporsi ai controlli e si riserva inoltre la facoltà di segnalare gli stessi alle Autorità competenti.
2.2) Minorenni: I bambini con età inferiore ai 14 anni, devono essere accompagnati da almeno un genitore ovvero altro adulto responsabile. E’ inoltre dovere dell’adulto accompagnatore vigilare sul comportamento del minore. I visitatori minorenni, per tutta la loro permanenza all’interno del Escape Room VR, rimangono sotto la responsabilità dei loro genitori o delle persone a cui sono legalmente affidati, i quali risponderanno dei danni da essi eventualmente causati.
2.3) Cappotti, contenitori, borse e altri oggetti voluminosi: non è prevista l’introduzione all’interno del Laser Maze Tunnel di alcun oggetto. Sono altresì vietati pattini a rotelle, biciclette, monopattini e di qualsiasi altro mezzo di locomozione, motorizzato o non motorizzato. Lo STAFF prendera’ in custodia gli oggetti personali per la durata dell’esperienza (circa 10 minuti).
2.4) Il braccialetto con il codice a barre consegnato al momento della compilazione del Modulo deve essere conservato durante l’intera permanenza all’interno del Escape Room VR ed essere esibito a richiesta del personale del Escape Room VR prima dell’accesso
2.5) Uscita e riammissione: E’ consentito uscire dal Escape Room VR facendo una segnalazione all’operatore e attendendo le istruzioni. Una volta usciti non e’ possibile essere riammessi.
2.6) Capienza massima: L’ingresso è consentito al visitatore munito di tagliandino valido, presentandosi all’orario comunicato al momento della compilazione del Modulo. La capienza massima prevista e’ di 4 giocatori in contemporanea. L’accesso all’Escape Room VR è consentito sino all’esaurimento della capienza prevista.
3) ACCESSO AI SIMULATORI KYNEPROX
3.1) Controllo degli accessi: per ragioni di sicurezza, lo STAFF si riserva il diritto di ispezionare, sia all’ingresso dei Simulatori Kyneprox visualmente o con dispositivi specifici: la persona del visitatore, i suoi abiti o cappotti, contenitori, borse o qualsiasi bene da esso detenuto.
Lo STAFF si riserva il diritto di non consentire l’ingresso ai visitatori che si rifiutino di sottoporsi ai controlli e si riserva inoltre la facoltà di segnalare gli stessi alle Autorità competenti.
3.2) Limitazioni: non e’ consentito l’accesso ai Simulatori Kyneprox ai minori di 14 anni
3.3) Cappotti, contenitori, borse e altri oggetti voluminosi: non è prevista l’introduzione all’interno dei Simulatori Kyneprox di alcun oggetto. Sono altresì vietati pattini a rotelle, biciclette, monopattini e di qualsiasi altro mezzo di locomozione, motorizzato o non motorizzato. Lo STAFF prenderà in custodia gli oggetti personali per la durata dell’esperienza (circa 10 minuti).
3.4) Il braccialetto con il codice a barre consegnato al momento della compilazione del Modulo deve essere conservato durante l’intera permanenza all’interno dello stand ed essere esibito a richiesta dello STAFF prima dell’accesso al format prescelto
3.5) Uscita e riammissione: E’ consentito uscire dai Simulatori Kyneprox facendo una segnalazione all’operatore e attendendo le istruzioni. Una volta usciti non e’ possibile essere riammessi.
3.6) Capienza massima: L’ingresso è consentito al visitatore munito di braccialetto valido, presentandosi all’orario comunicato al momento della compilazione del Modulo. La capienza massima prevista e’ di 2 giocatori in contemporanea. L’accesso ai Simulatori Kyneprox è consentito sino all’esaurimento della capienza prevista.
4) ACCESSO AI SIMULATORI ICAROS
4.1) Controllo degli accessi: per ragioni di sicurezza, lo STAFF si riserva il diritto di ispezionare, sia all’ingresso dei Simulatori Icaros visualmente o con dispositivi specifici: la persona del visitatore, i suoi abiti o cappotti, contenitori, borse o qualsiasi bene da esso detenuto.
Lo STAFF si riserva il diritto di non consentire l’ingresso ai visitatori che si rifiutino di sottoporsi ai controlli e si riserva inoltre la facoltà di segnalare gli stessi alle Autorità competenti.
4.2) Limitazioni: non e’ consentito l’accesso ai Simulatori Icaros ai minori di 14 anni
4.3) Cappotti, contenitori, borse e altri oggetti voluminosi: non è prevista l’introduzione all’interno dei Simulatori Icaros di alcun oggetto. Sono altresì vietati pattini a rotelle, biciclette, monopattini e di qualsiasi altro mezzo di locomozione, motorizzato o non motorizzato. Lo STAFF prenderà in custodia gli oggetti personali per la durata dell’esperienza (circa 10 minuti).
4.4) Il braccialetto con il codice a barre consegnato al momento della compilazione del Modulo deve essere conservato durante l’intera permanenza all’interno dello stand ed essere esibito a richiesta dello STAFF prima dell’accesso al format prescelto
4.5) Uscita e riammissione: E’ consentito uscire dai Simulatori Icaros facendo una segnalazione all’operatore e attendendo le istruzioni. Una volta usciti non e’ possibile essere riammessi.
4.6) Capienza massima: L’ingresso è consentito al visitatore munito di braccialetto valido, presentandosi all’orario comunicato al momento della compilazione del Modulo. La capienza massima prevista e’ di 2 giocatori in contemporanea. L’accesso ai Simulatori Icaros è consentito sino all’esaurimento della capienza prevista.
5) ACCESSO AI SIMULATORI VR
5.1) Controllo degli accessi: per ragioni di sicurezza, lo STAFF si riserva il diritto di ispezionare, sia all’ingresso dei Simulatori VR visualmente o con dispositivi specifici: la persona del visitatore, i suoi abiti o cappotti, contenitori, borse o qualsiasi bene da esso detenuto.
Lo STAFF si riserva il diritto di non consentire l’ingresso ai visitatori che si rifiutino di sottoporsi ai controlli e si riserva inoltre la facoltà di segnalare gli stessi alle Autorità competenti.
5.2) Minorenni: I bambini con età inferiore ai 14 anni, devono essere accompagnati da almeno un genitore ovvero altro adulto responsabile. E’ inoltre dovere dell’adulto accompagnatore vigilare sul comportamento del minore. I visitatori minorenni, per tutta la loro permanenza all’interno dello stand rimangono sotto la responsabilità dei loro genitori o delle persone a cui sono legalmente affidati, i quali risponderanno dei danni da essi eventualmente causati.
5.3) Limitazioni: non e’ consentito l’accesso ai Simulatori VR ai minori di 5 anni
5.4) Cappotti, contenitori, borse e altri oggetti voluminosi: non è prevista l’introduzione all’interno dei Simulatori VR di alcun oggetto. Sono altresì vietati pattini a rotelle, biciclette, monopattini e di qualsiasi altro mezzo di locomozione, motorizzato o non motorizzato. Lo STAFF prenderà in custodia gli oggetti personali per la durata dell’esperienza (circa 10 minuti).
5.5) Il braccialetto con il codice a barre consegnato al momento della compilazione del Modulo deve essere conservato durante l’intera permanenza all’interno dello stand ed essere esibito a richiesta dello STAFF prima dell’accesso al format prescelto
5.6) Uscita e riammissione: E’ consentito uscire dai Simulatori VR facendo una segnalazione all’operatore e attendendo le istruzioni. Una volta usciti non e’ possibile essere riammessi.
5.7) Capienza massima: L’ingresso è consentito al visitatore munito di braccialetto valido, presentandosi all’orario comunicato al momento della compilazione del Modulo. La capienza massima prevista e’ di 2 giocatori in contemporanea. L’accesso ai Simulatori VR è consentito sino all’esaurimento della capienza prevista.
6) NORME GENERALI DI COMPORTAMENTO E DI SICUREZZA.
6.1) Comportamento del pubblico: In caso di furto, turbativa della quiete pubblica, violenza verbale o fisica, insulto, frode, raggiro, stato di ebrezza o sotto l’effetto di stupefacenti, oltraggio al pudore, atti dolosi, possesso di armi, strumenti di offesa anche potenziale, il mancato rispetto delle norme di sicurezza e del regolamento interno, ecc. VRZONE potrà a sua discrezione intervenire e prendere le necessarie misure, che si tratti di fare appello alle Forze di Polizia, sporgere denuncia o accompagnare il visitatore all’esterno dello Stand senza alcuna compensazione, rimborso o altro tipo di ricorso.
6.2) Abbigliamento: Si richiede un abbigliamento corretto in ogni occasione e di indossare sempre, oltre alle calzature, indumenti che coprano la parte alta e bassa del corpo. Per ragioni di sicurezza, il viso dei nostri visitatori deve sempre essere visibile, qualsiasi capo d’abbigliamento che copra totalmente il viso è vietato salvo per documentate ragioni mediche. Si precisa che in relazione al punto predetto è data facoltà all’organizzazione di richiedere l’identificazione dei soggetti.
6.3) Furti e danni ai dei visitatori: VRZONE non è responsabile di eventuali furti, perdite o danneggiamenti di vostri effetti personali avvenuti dall’interno dello Stand . VRZONE non è altresì responsabile di eventuali danni fisici causati, colposamente o dolosamente, da terzi ai visitatori.
6.4) Divieto di fumo: Le aree dello Stand all’aperto o coperte (ivi comprese le singole Attrazioni) sono esclusivamente per non fumatori. Delle aree all’aperto sono state designate ed attrezzate per i fumatori. Questo regolamento si applica anche alle sigarette elettroniche.
6.5) Circolazione all’interno dello Stand: I visitatori devono attenersi ai percorsi previsti all’interno del Escape Room VR, non è pertanto consentito l’accesso alle aree riservate al personale ovvero precluse al pubblico. E’ vietato ostacolare deliberatamente l’accesso o la libera circolazione delle persone o impedire il corretto funzionamento dei dispositivi di sicurezza e protezione.
6.6) Oggetti abbandonati: VRZONE si riserva il diritto di gestire gli oggetti abbandonati nel modo ritenuto più appropriato ed in collaborazione con le Autorità competenti. Non è permesso lasciare incustodite borse, zaini e oggetti di alcun tipo che nel caso dovranno, ove previsto, essere collocati negli appostiti depositi. Gli oggetti che saranno ritenuti incustoditi ovvero non sorvegliati dallo STAFF saranno controllati e portati presso il l’ufficio Oggetti Smarriti del centro presso il quale potranno eventualmente essere recuperati. Il legittimo proprietario, in relazione alla fattispecie predetta, non potrà avanzare alcun reclamo o richiesta risarcitoria a VRZONE.
6.7) Evacuazione del Escape Room VR: VRZONE si riserva il diritto di limitare o rifiutare l’accesso allo Stand o di evacuare lo stesso in caso di numero eccessivo di presenze, per ragioni di sicurezza o in caso di “forza maggiore”.
6.8) Fotografie: non e’ permesso scattare foto e effettuare riprese video all’interno dello Stand , salvo il previo consenso scritto da parte di VRZONE
6.9) Fotografie: VRZONE si riserva la facoltà di effettuare, direttamente o tramite terzi incaricati, fotografie, video riproduzioni, filmati delle persone all’interno dello Stand che potranno essere utilizzate da VRZONE o da terzi incaricati dalla stessa per la promozione delle iniziative proprie, per la produzione di materiale informativo, social, commerciale, pubblicitario senza che la persona ripresa abbia diritto ad alcun corrispettivo. In alcune attrazioni, così come indicato all’ingresso di ogni singola attrazione, vengono scattate fotografie e filmati al fine di porle in vendita come gadget.
6.10) Videoregistrazione: L’intero Escape Room VR è dotato di un sistema di videoregistrazione destinato ad assicurare la sicurezza delle persone e dei beni, esso è gestito da VRZONE in conformità con le disposizioni legislative e normative in vigore. Al fine di ottenere le informazioni e l’accesso alle immagini si prega di contattare info@vrzone.it
6.11) Chiusura dello Stand: VRZONE si riserva il diritto di chiudere parti dello Stand senza preavviso e per motivi particolari (es. eseguire interventi di manutenzione.)
7) ACCESSO ALLO STAND E AVVERTENZE
7.1) Impegno dei Visitatori: L’utilizzo delle attrazioni ovvero delle esperienze di gioco da parte del pubblico deve avvenire in modo da evitare l’esposizione a rischi, e con prudenza e cautela, al fine di evitare situazioni di pericolo per sé o altri. Il Cliente deve rispettare le normali regole di prudenza e in particolare deve attenersi alle prescrizioni generali previste nel presente Regolamento e/o nei cartelli informativi affissi all’ingresso dello Stand. Il Cliente inoltre deve attenersi scrupolosamente alle indicazioni circa l’uso delle apparecchiature fornite, dei sistemi di sicurezza presenti sulle singole attrazioni e così da indicazioni e istruzioni impartite dagli assistenti e dagli addetti (Staff). Il Cliente deve astenersi dall’accedere ad attrazioni ovvero esperienze di gioco che per loro personali caratteristiche e limiti, così come descritti dallo Staff ovvero come evidenziato nei cartelli informativi affissi all’ingresso dei format di intrattenimento, siano ritenute dal Cliente stesso non adeguate alle proprie caratteristiche personali e fisiche. Il Cliente inoltre deve astenersi da comportamenti non conformi alle istruzioni previste nel presente Regolamento e/o nei cartelli informativi affissi all’ingresso dei format di intrattenimento ovvero impartite dallo Staff.
7.2) Sicurezza della Clientela: le esperienze di realtà virtuale, sono soggette a prescrizioni di utilizzo in relazione all’età, alle condizioni fisiche o di salute, ogni Cliente ovvero accompagnatore è invitato ad attenersi scrupolosamente a quanto riportato nelle indicazioni di utilizzo presenti nel presente Regolamento, nei cartelli informativi affissi nello Stand e all’ingresso di ciascuna attrazione. Si ricorda che per tali attrazioni l’accesso potrebbe essere interdetto a minori, minori non accompagnati, donne in stato di gravidanza, portatori di Handicap, cardiopatici, persone anziane e psicolabili.
7.3) Donne in gravidanza e portatori di handicap: Le donne in stato interessante e le persone portatrici di handicap permanente ovvero temporaneo, devono informarsi sui rischi, sulle condizioni, restrizioni e formalità d’accesso alle attrazioni presenti in VRZONE, direttamente con il personale addetto ovvero consultando il presente Regolamento pubblicato sul sito internet www.wakanda.it ovvero all’interno dello Stand.
7.4) Visitatori affetti da fotosensibilità, fotofobia, claustrofobia, problemi cardiovascolari e ipertensione: Tali categorie, così come predetto al punto 3.1 del presente Regolamento, devono prestare la massima attenzione a quanto segnalato all’ingresso dello Stand
8) COMUNICAZIONI
Qualsiasi comunicazione relativa alle Condizioni d’Uso dovrà essere effettuata dall’Utente per iscritto e si intenderà valida ed efficace all’intervenuto ricevimento della stessa presso il seguente indirizzo:
VRZONE S.r.l.
via Giuseppe Parini n. 9, 20121 Milano
Oppure al seguente indirizzo PEC:
vrzone@legalmail.it
9) LEGGE APPLICABILE
L’eventuale nullità e/o invalidità, in tutto ovvero in parte, di uno o più articoli, non travolge gli altri articoli contenuti nelle Condizioni d’Uso le quali, conseguentemente, dovranno quindi ritenersi pienamente validi ed efficaci.
Qualsiasi controversia legale tra i visitatori derivante dall’utilizzo dei format di intrattenimento e dei Programmi sarà esclusivamente risolta e interpretata sulla base del diritto Italiano e devoluta alla competenza esclusiva del tribunale di Milano.

Facebook
Facebook
Instagram
Email